Luigi Di Maio e l’incontro con Xi Jinping al padiglione italiano

Luigi Di Maio e l’incontro con Xi Jinping al padiglione italiano

7 noviembre, 2019 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Luigi Di Maio ha guidato la delegazione italiana al China International Import Expo (CIIE) e ha avuto modo di incontrare il presidente cinese Xi Jinping, in visita al padiglione italiano. Il ministro degli Esteri ha firmato alcuni accordi nel settore agroalimentare con il governo cinese, accordi che – stando alle sue parole – erano fermi da più tempo. «Gli ho parlato della nostra storia, della nostra industria, della nostra manifattura, del nostro sistema paese – ha scritto Luigi Di Maio su Instagram -. Insomma, del nostro ingegno. Gli ho anche regalato una maglia della nostra nazionale perché il presidente è un grande amante del calcio e, per finire, non avremmo potuto non brindare con un ottimo prosecco». La fotografia utilizzata da Luigi Di Maio è stata quella dello scambio dei doni, con il ministro degli Esteri che ha regalato a Xi Jinping la maglia numero dieci della nazionale italiana di calcio. Lo scambio tra Luigi Di Maio e il presidente cinese è stata l’occasione per rinsaldare ancora una volta i rapporti tra l’Italia e la Cina. Sui social network, tuttavia, l’incontro non è passato inosservato: in tanti hanno commentato il post del ministro degli Esteri ricordando la gaffe di cui Di Maio si era reso protagonista qualche mese fa, quando Xi Jinping, in un discorso ufficiale, era stato da lui chiamato «presidente Ping».

Mario Abate


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •